LA P21 UNA PROTEINA CHE CONTROLLA LA SALUTE DI OSSA E CARTILAGINI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LA P21 UNA PROTEINA CHE CONTROLLA LA SALUTE DI OSSA E CARTILAGINI

Messaggio  enrico il Mar Nov 08, 2011 6:01 pm



Si chiama P21, è una proteina e il suo ruolo è quello di controllare la salute di ossa e cartilagini, impedendo al sistema immunitario di attaccare e distruggere questi tessuti. Se però P21 è assente o è poco espressa, allora il sistema immunitario sfugge al controllo e scatena le proprie risposte verso le articolazioni, danneggiandole, come avviene nelle persone con artrite reumatoide. A scoprire questo ruolo di "guardiano" della proteina sono stati i ricercatori della Northwestern University di Chicago in uno studio pubblicato su Arthritis & Rheumatism.

Che la proteina fosse coinvolta nello sviluppo dell'artrite reumatoide gli scienziati lo sapevano già, grazie ad alcuni studi che mostravano come P21 fosse poco espressa nei tessuti colpiti dall'infiammazione nei malati reumatici. I ricercatori avevano inoltre dimostrato che la proteina è in grado di sopprimere l'eccessiva attivazione dei macrofagi, un tipo di cellule del sistema immunitario che partecipano alla risposta infiammatoria.

Per comprendere meglio il suo ruolo nella patologia in vivo, i ricercatori hanno usato dei modelli animali di artrite reumatoide, ovvero topi in cui l'espressione della proteina era stata bloccata. In questi roditori il numero dei macrofagi era piuttosto elevato (indice di una forte risposta immunitaria in atto) e le articolazioni alquanto danneggiate. Per capire se reintroducendo la proteina la malattia potesse arrestarsi, gli scienziati hanno quindi ridotto P21 in cinque frammenti (peptidi), e li hanno somministrati ai topi (in questo modo avrebbero potuto individuare quel fosse la porzione della proteina più efficace nel contrastare i sintomi della malattia). Analizzando i risultati, dei cinque peptidi testati, solo uno è stato capace di bloccare l'avanzare della patologia negli animali, riducendo il numero dei macrofagi senza effetti tossici nel breve termine.

Secondo i ricercatori alcune porzioni della proteina P21 potrebbero quindi essere utilizzate in futuro per sviluppare nuove terapie contro l'artrite reumatoide, per esempio per contrastare l'iperattivazione del sistema immunitario.

Riferimenti: Arthtritis & Rheumatism



avatar
enrico
gran-HLAB27+
gran-HLAB27+

Messaggi : 1262
Data d'iscrizione : 07.03.11
Età : 61
Località : santa elisabetta AG

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum